Home Blog sezione Amministrazione PROMEMORIA CERTIFICAZIONI

Contatore visite

Contatore sito

Chi è online

 225 visitatori online

2.120 Utenti

Benvenuto ai nuovi utenti
MatteoC, moblak, Emanuela2, gennaro

Login

L'accesso abilita al forum anche IN SCRITTURA



LA REGISTRAZIONE DI NUOVI UTENTI E' GRATUITA: si prega di inviare un messaggio di posta elettronica a posta@liberodileo.it oppure
forum@liberodileo.it
indicando il nickname che si desidera utilizzare

Articoli correlati

WebMaster

Crea il tuo badge

PROMEMORIA CERTIFICAZIONI PDF Stampa E-mail
FAQ & Software - Amministrazione
Scritto da Libero   
Mercoledì 18 Gennaio 2012 06:00

16,00 €

I CERTIFICATI CON LA MARCA DA BOLLO SONO VISTI MALE DALL'UTENZA SCOLASTICA (personale, alunni e famiglie); quindi, si deve spiegare al pubblico e al personale dell'ufficio come comportarsi rispetto a questa novità.

ALLEGATI

NORMATIVA
DPR 642/1972 - Disciplina dell'imposta di bollo
Tabella allegato B - Esenzioni dall'imposta

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Novità sulle certificazioni - FACSIMILE INDICAZIONI PER L’UFFICIO DI SEGRETERIA

FAR DICHIARARE SEMPRE L’USO DEL CERTIFICATO RICHIESTO

1)    SE DA PRESENTARE AD UNA AMMINISTRAZIONE (INPS, INPDAP, altra scuola) O PRIVATO GESTORE DI PUBBLICO SERVIZIO (Vesuviana, Autotrasporti, ecc.)

NON FARE E SPIEGARE COSA E’ L’AUTOCERTIFICAZIONE

2)    SE DA PRESENTARE AD UN PRIVATO (scuola privata, datore di lavoro privato, banca o finanziaria per prestito, ecc.)

FARE APPONENDO LA MARCA DA BOLLO DI € 14,62 16,00 E ANNULLARLA CON IL TIMBRO DELLA SCUOLA, CONSERVANDO AGLI ATTI LA FOTOCOPIA DEL CERTIFICATO CON LA MARCA ANNULLATA.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OVVIAMENTE ANCHE QUESTA SCUOLA NON DOVRA’ PiU’ CHIEDERE CERTIFICATI DI ALTRE AMMINISTRAZIONI AI PRIVATI (PERSONALE, ALUNNI, FORNITORI), MA SOLO CONTROLLARE LE AUTOCERTIFICAZIONI DA QUESTI RILASCIATE.  A TALE SCOPO SARA’ PREDISPOSTO UN’APPOSITA MODULISTICA PER CONSENTIRE AGLI UTENTI DI RILASCIARE LE PROPRIE AUTOCERTIFICAZIONI.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ALLE RICHIESTE DI VERIFICA, CHE PREVEDIBILMENTE ARRIVERANNO NUMEROSE, SI DOVRA’ DARE SEGUITO TASSATIVAMENTE ENTRO 30 gg, INVIANDO QUANTO RICHIESTO ATTRAVERSO LA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ISTITUZIONALE.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ESENZIONI
I certificati possono essere rilasciati in esenzione dall'imposta di bollo per i casi elencati nel D.P.R. 642/72 Tab. All. "B", come ad es. uso "pensione" (art.9 tab B), uso "applicazioni leggi tributarie" (art.5 tab. B), o nei casi previsti da altre norme speciali. Il cittadino ha l'obbligo di citare all'amministrazione a cui fa richiesta di certificazione l'uso e la norma che esenta dall’imposta di bollo, che deve essere citata sempre sul certificato rilasciato. Pertanto, la responsabilità per una eventuale evasione dell'imposta, prevista dal D.P.R. 642/72 e successive modificazioni ed integrazioni, ricade esclusivamente sul richiedente e sul funzionario pubblico che lo ha agevolato nel rendere possibile l’evasione dell’imposta. La mancata applicazione dell'imposta di bollo prevede in solido una penale da 2 a 10 volte l'imposta di bollo non pagata.

Accade di frequente che soggetti privati chiedano espressamente certificati “in carta libera”, ma se non si cita la norma in base alla quale il certificato richiesto va esente dal bollo, l’amministrazione non può aderire a tale richiesta senza incorrere nelle sanzioni sopraddette.

Si segnala, in particolare l’Art. 11 della Tab. All.B del DPR 642/72, che si riferisce direttamente alla scuola:

11. Atti e documenti necessari per l'ammissione, frequenza ed esami nella scuola dell'obbligo ed in quella materna nonché negli asili nido; pagelle, attestati e diplomi rilasciati dalle scuole medesime.
Domande e documenti per il conseguimento di borse di studio e di presalari e relative quietanze nonché per ottenere l'esonero totale o parziale dal pagamento delle tasse scolastiche. Istanze, dichiarazioni o atti equivalenti relativi alla dispensa, all'esonero o alla frequenza dell'insegnamento religioso.

ULTERIORI ESENZIONI (da FAQ Ministero Innovazione e PA)

  • Acquisizione d'ufficio e controlli sulle dichiarazioni sostitutive (Fascicolo personale, ricostruzione, TFR, pensione, ecc.)
  • Diplomi conseguiti al termine di un corso di studi/formazione – anche oltre l’età dell’obbligo
  • Procedure connesse alle leggi sull'immigrazione (permessi di soggiorno, ricongiungimenti familiari, ecc.) e cittadinanza
  • Certificati richiesti o da presentare all'autorità giudiziaria

Luogo e data                                                                                            Il Direttore SGA

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Febbraio 2014 07:42
 

Segnalo che nel sito www.liberodileo.it sono presenti:  il blog rinnovato, le News sempre aggiornate, il FORUM e le FAQ di interesse per il personale amministrativo della scuola e una nuova raccolta di link molto ricca.  Puoi trovare mie notizie anche su Linkedin alla pagina http://it.linkedin.com/pub/libero-di-leo/5b/1a7/1b1 e su Google+ alla pagina https://plus.google.com/113554514956230137360/posts?hl=it


Copyright © 2017 liberodileo.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Cerca con Google

News Studio Cataldi

News powered by
Logo studio Cataldi

-


Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information