Home FORUM
Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password:

base del Concorso DSGA
(1 Online) (1) Ospite
Spazio libero di comunicazione
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: base del Concorso DSGA

base del Concorso DSGA 4 Mesi, 2 Settimane fa #32042

  • donata
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
Secondo voi perchè il concorso DSGA è su base regionale e quello per DS, recentissimo, è nazionale?

Re: base del Concorso DSGA 4 Mesi, 2 Settimane fa #32043

  • IPSCT
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2158
  • Karma: 10
Si, il concorso si svolgerà su base regionale, nel senso che si darà la possibilità, a ciascun candidato, di presentare domanda per una sola regione.

Il 30 per cento dei posti messi a concorso nella singola regione è riservato al personale ATA di ruolo in possesso dei requisiti per l’accesso al concorso.

Re: base del Concorso DSGA 4 Mesi, 2 Settimane fa #32044

  • IPSCT
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2158
  • Karma: 10
E’ stato finalmente bandito il Concorso DSGA per il reclutamento di 2.004 Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi per le scuole statali di ogni ordine e grado.

Il concorso per i DSGA è una selezione per titoli ed esami bandita su base regionale per la copertura dei posti che si prevede risulteranno vacanti e disponibili negli anni scolastici 2018/19, 2019/20 e 2020/21.

Per restare aggiornato sugli sviluppi del Concorso Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi manifesta il tuo interesse al nostro BOT di Messenger cliccando qui.

Per conoscere gli altri aspiranti DSGA iscriviti al relativo gruppo di studio.

Concorso DSGA 2018 – 2019 – Requisiti di ammissione e modalità di svolgimento
Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare al concorso DSGA?
Potranno partecipare al concorso DSGA coloro che hanno conseguito:

diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, sociali o amministrative, economia e commercio;
diplomi di laurea specialistica (LS) 22, 64, 71, 84, 90 e 91;
lauree magistrali (LM) corrispondenti a quelle specialistiche ai sensi della tabella allegata al D.I. 9 luglio 2009.
Sono ammessi a partecipare al concorso anche gli assistenti amministrativi che, alla data di entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017, numero 205, hanno maturato almeno tre interi anni di servizio, anche non continuativi, sulla base di incarichi annuali, negli ultimi otto, nelle mansioni di direttore dei servizi generali ed amministrativi, anche in mancanza del requisito culturale della laurea

Si potrà partecipare con laurea triennale?
No

Ci sono limiti di età?
No

Il concorso sarà su base regionale?
Si, il concorso si svolgerà su base regionale, nel senso che si darà la possibilità, a ciascun candidato, di presentare domanda per una sola regione.

Il 30 per cento dei posti messi a concorso nella singola regione è riservato al personale ATA di ruolo in possesso dei requisiti per l’accesso al concorso

Di seguito la lista dei posti per ogni regione:

Abruzzo 13
Basilicata 11
Calabria 33
Campania 160
Emilia-Romagna 209
Friuli-Venezia Giulia (lingua italiana) 64
Friuli-Venezia Giulia (lingua slovena) 10
Lazio 162
Liguria 53
Lombardia 451
Marche 49
Molise 3
Piemonte 221
Puglia 29
Sardegna 45
Sicilia 75
Toscana 171
Umbria 45
Veneto 200
In quanto prove si articola il concorso?
Il Concorso DGSA si articolerà nelle seguenti prove

prova preselettiva: nel caso il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti disponibili. La prova sarà al computer e prevederà quiz sulle materie delle prove scritte;
due prove scritte:
la prima a carattere teorico con sei quesiti a risposta aperta;
la seconda a carattere teorico-pratico, che richiederà di redigere un atto su un caso concreto
concluderà l’iter concorsuale una prova orale che verificherà sia le conoscenze rilevate alle prove scritte, sia conoscenze informatiche e linguistiche.
valutazione dei titoli: la commissione esaminatrice potrà attribuire ai candidati fino a 10 punti per i titoli secondo la tabella dell’allegato C del decreto in bozza. I titoli valutabili sono molto diversi e vanno dal master di I o II livello, al dottorato, ad un titolo di laurea ulteriore, all’abilitazione professionale passando poi dalle certificazioni linguistiche o informatiche.
Come si svolgerà la prova preselettiva?
Qualora, a livello regionale, il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti disponibili, le prove di esame saranno precedute da una prova preselettiva nazionale.

La prova preselettiva si svolgerà nelle sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali ed è computer based.

La prova preselettiva consisterà nella somministrazione di 100 quesiti a risposta multipla, vertenti sulle discipline previste per le prove scritte.

La prova avrà una durata massima di 100 minuti.

I quesiti saranno estratti da una banca dati di 4000 quesiti resa nota tramite pubblicazione sul sito internet del Ministero, almeno 20 giorni prima dell’avvio della prova preselettiva.

La valutazione della prova preselettiva è effettuata assegnando 1 punto a ciascuna risposta esatta, zero punti alle risposte non date o errate, fino ad un massimo di 100 punti. Il punteggio della prova preselettiva è restituito al termine della stessa.

All’esito della preselezione, sono ammessi a sostenere le prove scritte un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso per ciascuna Regione.

Sono, altresì, ammessi tutti i candidati che abbiano conseguito nella prova preselettiva un punteggio pari a quello del candidato collocato nell’ultima posizione utile. Il mancato superamento della prova preselettiva comporta l’esclusione dal prosieguo della procedura concorsuale.

Il punteggio della prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale nella graduatoria di merito.

Quindi sarà pubblicata una banca dati per la prova preselettiva?
Si per la prova preselettiva sarà pubblicata un’apposita banca dati quiz.

Ricorda che la banca dati, dopo la pubblicazione, sarà resa fruibile sul simulatore quiz di Concorsando.it.

Come posso iniziare a studiare per la prova preselettiva?
Per iniziare a studiare per la prova preselettiva accedi/scarica il simulatore quiz ed aggiungi alla tua area studio i vari percorsi formativi relativi alla materie indicate nel piano di studio.

Inoltre acquista il manuale del Concorso DSGA edito dalla Edizioni Simone.

Concorso DSGA – Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi – Manuale Completo per tutte le prove di concorso
Concorso DSGA – Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi – Manuale Completo per tutte le prove di concorso
€ 49€ 41,65
Genere: Manuali Concorsi Pubbliche Amministrazioni
Manuale Completo per tutte le prove di concorso • Aggiornato alla Legge di bilancio 2019 e al Regolamento contabilità scuole n. 129/2018 • Diritto costituzionale e diritto amministrativo con riferimento al diritto dell'U.E. • Diritto civile • Contabilità pubblica • Gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche • Diritto del lavoro e pubblico impiego contrattualizzato • Legislazione scolastica • Ordinamento e gestione amministrativa delle scuole • Stato giuridico del personale scolastico • Diritto penale (delitti contro la P.A.) - Espandi il tuo libro con i nostri contenuti online

Altre informazioni →
Acquista
Come si svolgeranno le prova scritte?
Le due prova scritte si svolgeranno nella stessa data in ogni Regione nelle sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali.

La prima prova sarà costituita da sei domande a risposta aperta, volta a verificare la preparazione dei candidati sugli argomenti indicati nell’allegato B del decreto ministeriale.

La seconda prova sarà teorico-pratica e consiste nella risoluzione di un caso concreto attraverso la redazione di un atto su uno degli argomenti indicati nell’allegato B del decreto ministeriale.

Ciascuna prova ha una durata di 180 minuti.

A ciascuna delle prove scritte è assegnato un punteggio massimo di 30 punti.

A ciascuno dei sei quesiti a risposta aperta di cui si compone la prima prova scritta, è assegnato un punteggio compreso tra zero e 5 che sia multiplo intero di 0,5. Alla prova teorico pratica è assegnato un punteggio compreso tra zero e 30.

Accedono alla prova orale i candidati che abbiano conseguito, in ciascuna delle prove, un punteggio non inferiore a 21/30.

Il punteggio delle prove scritte è dato dalla media aritmetica dei punteggi conseguiti in ciascuna delle prove.

Come si svolgerà la prova orale del concorso?
La prova orale consisterà in:

un colloquio sulle materie d’esame, volto ad accertare la preparazione professionale del candidato sulle medesime e sulla capacità di risolvere un caso riguardante la funzione di DSGA;
una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione di più comune impiego;
una verifica della conoscenza della lingua inglese attraverso la lettura e traduzione di un testo scelto dalla Commissione.
La prova orale ha una durata massima complessiva di 30 minuti.Alla prova orale è assegnato un punteggio massimo complessivo di 30 punti.

La prova è superata dai candidati che conseguono un punteggio non inferiore a 21/30. Il punteggio delle prove scritte è dato dalla media aritmetica dei punteggi conseguiti in ciascuna delle prove.

Quali sono le materie del programma di studio?
L’allegato B del decreto ministeriale prevede un corposo programma di studio per affrontare le diverse prove del concorso per DSGA.

Si tratta di un programma che indica in modo analitico i singoli argomenti da trattare e che, per ragioni espositive, menzioniamo a livello generale.

In via generale le prove del concorso verteranno su:

diritto costituzionale;
diritto amministrativo con particolare riferimento all’Unione Europea;
diritto civile;
contabilità pubblica con particolare riferimento alla gestione amministrativo contabile delle istituzioni scolastiche;
diritto del lavoro con particolare riferimento al pubblico impiego;
legislazione scolastica;
ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico;
diritto penale con particolare riguardo ai delitti contro la PA.
Come posso ottenere le certificazioni linguistiche che mi daranno punteggio ?
Per ottenere le certificazioni utili in fase di valutazione dei titoli leggi certificazioni informatiche e linguistiche per concorsi pubblici.

Come posso inoltrare la domanda di partecipazione
L’aspirante deve presentare obbligatoriamente domanda online.

ATTENZIONE: per poter presentare la domanda di partecipazione al concorso, è necessaria la previa registrazione all’applicazione POLIS. Tutte le informazioni utili alla registrazione al sistema Polis e alla successiva compilazione della domanda sono disponibili all’indirizzo www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm

La domanda deve essere presentata, a pena di esclusione, sul sito POLIS Istanze OnLine del MIUR, entro le ore 23,59 del 28 gennaio 2019.

Le istanze presentate con modalità diverse non sono prese in considerazione.

Ogni candidato può presentare la domanda in una sola regione.

Prima di inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione il bando del concorso DSGA.

Dai un’occhiata anche alla pagina ufficiale del Concorso DSGA.

Concorso DSGA – Conclusione
Il concorso DSGA è atteso da decenni ormai. Il numero di partecipanti sarà sicuramente altissimo, se ne prevedono più di 100.000.

Pertanto iniziare a studiare anche prima della pubblicazione del bando, utilizzando i servizi e i prodotti che ti abbiamo consigliato in questo articolo, potrebbe rilevarsi una mossa vincente.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.28 secondi

Segnalo che nel sito www.liberodileo.it sono presenti:  il blog rinnovato, le News sempre aggiornate, il FORUM e le FAQ di interesse per il personale amministrativo della scuola e una nuova raccolta di link molto ricca.  Puoi trovare mie notizie anche su Linkedin alla pagina http://it.linkedin.com/pub/libero-di-leo/5b/1a7/1b1 e su Google+ alla pagina https://plus.google.com/113554514956230137360/posts?hl=it


Copyright © 2019 liberodileo.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Cerca con Google

 

News Studio Cataldi

News powered by
Logo studio Cataldi


.


Contatore nel Forum

Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information