Home

Contatore visite

Chi è online

 241 visitatori online

2.237 Utenti REGISTRATI !

Benvenuto ai nuovi utenti
stefani1, guerroxm, FRAN08, chicca2018

Login

L'accesso abilita al forum anche IN SCRITTURA



LA REGISTRAZIONE DI NUOVI UTENTI E' GRATUITA: si prega di inviare un messaggio di posta elettronica a posta@liberodileo.it oppure
forum@liberodileo.it
indicando il nickname che si desidera utilizzare e l'assenso al trattamento dei propri dati personali ai sensi del GDPR in vigore dal 25/05/2018

Articoli correlati

WebMaster

Crea il tuo badge

liberodileo.it
Incontro MIUR-OOSS PDF Stampa E-mail
Scritto da Libero   
Sabato 23 Novembre 2013 08:23

Il Ministro Carrozza si impegnato con le OOSS a eliminare (leggasi tentare di eliminare) la doppia penalizzazione prevista nella Legge di Stabilità 2014: blocco contratto e blocco anzianità 2013
La notizia migliore è che il MEF ha certificato 120 milioni di economie nel comparto scuola, utilizzabili per il recupero degli scatti di anzianità 2012; arriverà anche un acconto del MOF (50% dello scorso anno) per poter avviare la contrattazione, in attesa che in sede ARAN venga firmato il contratto con l'importo esatto del nuovo taglio al MOF per l'anno scolastico 2013/14, necessario per la copertura integrale del recupero scatti 2012.

Nell'incontro sono stati passati in rassegna i decreti attuativi della Legge 128/2013, fra cui principalmente quello sulle immissioni in ruolo.
Fra i tanti  temi trattati si segnala l'informativa sulla riorganizzazione del sistema della valutazione (INVALSI principalmente) e sulla contrattazione integrativa regionale dei DS, nonchè la copertura finanziaria certa per le posizioni economiche ATA, mentre sulla sperimentazione dei percorsi quadriennali di scuola secondaria di secondo grado si è deciso di demandare tutto ad un incontro monotematico di approfondimento.

 
Consultazione sulle riforme PDF Stampa E-mail
Scritto da Libero   
Sabato 16 Novembre 2013 07:26

I risultati della Consultazione pubblica online sulle Riforme Costituzionali

Oltre 200.000 questionari compilati, equamente distribuiti tra i 18 e i 68 anni con il 66% di uomini e il 34% di donne, 450 amministrazioni ed enti pubblici coinvolti.
La consultazione sulle riforme costituzionali promossa dal Governo italiano a luglio e conclusa ad ottobre è risultata essere una delle consultazioni pubbliche più "partecipate" d'Europa, dimostrando l'importanza per i cittadini di poter partecipare. Dai questionari è emerso come l'87,8% dei cittadini vuole il superamento del bicameralismo paritario. E’ uno dei due risultati più netti che emerge dalla consultazione assieme alla revisione delle autonomie territoriali.
L’88,2% dei rispondenti ritiene che l’attuale organizzazione degli enti locali sia da modificare radicalmente, il 42,1% vorrebbe farlo abolendo le Province.
 
Decreto scuola 2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Libero   
Venerdì 13 Settembre 2013 06:36


Decreto scuola 2013

APPROVATO CON MODIFICHE il DL 104


SPECIALE sul sito del Governo

SLIDE di presentazione della Legge

15 milioni sono da impiegare immediatamente per la connettività wireless nelle scuole secondarie, con priorità per quelle di secondo grado

Leggi tutto...
 
Contributi VOLONTARI ... o no ? PDF Stampa E-mail
Scritto da Libero   
Sabato 19 Ottobre 2013 19:12

E' arrivata - di nuovo - STRISCIA LA NOTIZIA !

Il noto distributore di tapiri Valerio Staffelli ha mostrato un bel pò di scuole e relativi Dirigenti Scolastici e Segreterie impegnati a chiedere contributi volontari, dichiarati "obbligatori", per l'iscrizione degli alunni con importi dai 130 ai 170 Euro ...

Insieme ai possibili 14 € di riduzione fiscale, promessi dalla Legge di Stabilità 2014, le famiglie con un paio di figli in età scolare hanno la speranza di arrivare addirittura a 50 € mensili di maggiore poter d'acquisto.  Visti i tempi, non so se è il caso di buttarli !

E le scuole come continueranno a funzionare ? PIANGE LA CONSIP, in previsione dei minori Acquisti in rete.

 
Permesso retribuito PDF Stampa E-mail
Scritto da Libero   
Giovedì 24 Ottobre 2013 12:24

I 3 giorni di permesso retribuito sono un diritto: il giudice del lavoro di Potenza con sentenza n. 544/2013 ha ribadito per l'ennesima volta che i Dirigenti Scolastici non possono pretendere di sindacare la fruizione di queste giornate di permesso, previste dall'Art. 15 c. 2 del  CCNL del 29/11/2007, sempre in vigore e mai rinnovato (sic!).

Non fa male ricordare il testo del CCNL:
"2. Il dipendente, inoltre, ha diritto, a domanda, nell’anno scolastico, tre giorni di permesso retribuito per motivi personali o familiari documentati anche mediante autocertificazione.

La sentenza di Potenza è particolarmente interessante perché non mette nessun limite alla motivazione del giorno di permesso: infatti, nel caso in questione era stato chiesto il permesso per poter fare un viaggio.  finalmente lo svago è riconosciuto fra i legittimi motivi personali e familiari.  Nella sentenza viene affermato con la massima chiarezza che “il diritto ai tre giorni di permesso retribuito non è soggetto ad alcun potere discrezionale – di diniego” rimarcando anche la sostanziale differenza con le ferie che sono soggette a concessione espressa del Dirigente Scolastico.

 
IVA PDF Stampa E-mail
Scritto da Libero   
Martedì 01 Ottobre 2013 10:29


L'aumento dell'IVA al 22% si applica alle fatture emesse dal 1° Ottobre 2013


Vademecum per la corretta applicazione
Quanto costerà e i beni di consumo coinvolti

Circolare 32E del 5/11/2013 dell’Agenzia delle Entrate

 
«InizioPrec.51525354555657585960Succ.Fine»

Pagina 56 di 64

Segnalo che nel sito www.liberodileo.it sono presenti:  il blog rinnovato, le News sempre aggiornate, il FORUM e le FAQ di interesse per il personale amministrativo della scuola e una nuova raccolta di link molto ricca.  Puoi trovare mie notizie anche su Linkedin alla pagina http://it.linkedin.com/pub/libero-di-leo/5b/1a7/1b1 e su Google+ alla pagina https://plus.google.com/113554514956230137360/posts?hl=it


Copyright © 2018 liberodileo.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Cerca con Google

 

News Studio Cataldi

News powered by
Logo studio Cataldi


.


Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information