Home Tabella categoria Corte costituzionale: la più amata dagli italiani

Contatore visite

Chi è online

 330 visitatori e 1 utente online

2.237 Utenti REGISTRATI !

Benvenuto ai nuovi utenti
stefani1, guerroxm, FRAN08, chicca2018

Login

L'accesso abilita al forum anche IN SCRITTURA



LA REGISTRAZIONE DI NUOVI UTENTI E' GRATUITA: si prega di inviare un messaggio di posta elettronica a posta@liberodileo.it oppure
forum@liberodileo.it
indicando il nickname che si desidera utilizzare e l'assenso al trattamento dei propri dati personali ai sensi del GDPR in vigore dal 25/05/2018

Articoli correlati

WebMaster

Crea il tuo badge

Corte costituzionale: la più amata dagli italiani PDF Stampa E-mail
Notizie del blog - Ultime
Scritto da Administrator   
Sabato 06 Giugno 2015 06:17


LA CORTE COSTITUZIONALE HA DECISO: NIENTE ARRETRATI (come per i pensionati, che poi hanno ricevuto solo un'obolo),  MA LA CONTRATTAZIONE DEVE RIPARTIRE SUBITO !

Blocco dei trattamenti economici dei dipendenti pubblici: comunicato stampa

La Corte Costituzionale, in relazione alle questioni di legittimità costituzionale sollevate con le ordinanze R.O. n. 76/2014 e R.O. n. 125/2014, ha dichiarato, con decorrenza dalla pubblicazione della sentenza, l’illegittimità costituzionale sopravvenuta del regime del blocco della contrattazione collettiva per il lavoro pubblico, quale risultante dalle norme impugnate e da quelle che lo hanno prorogato.
La Corte ha respinto le restanti censure proposte
.   Vai al documento

Sentenza n. 178 del 23/7/2015
La Corte dichiara la illegittimità costituzionale sopravvenuta, a partire dal giorno successivo alla pubblicazione della sentenza in G.U., del regime di sospensione della contrattazione collettiva per il personale delle amministrazioni pubbliche. Vai al documento

Blocco contratti del pubblico impiego: la Consulta non può decidere come fosse un mero ufficio ragioneria
di Il pressing sulla Corte costituzionale si fa sempre più serrato, nel nome della ragione finanziaria. Ecco perché la Consulta dovrebbe respingere il ricorso

 

Pubblico impiego: lo sblocco dei contratti costerebbe 35 miliardi
In arrivo la sentenza della Corte costituzionale


Corte Costituzionale

Sentenza n. 98 del 5/6/2015
Con la presente sentenza i giudici dichiarano l’incostituzionalità dell’art. 53 comma 15 del d.lgs. n. 165/2001, nella parte in cui prevede che gli enti pubblici economici ed i soggetti privati che non comunicano i compensi erogati ai dipendenti pubblici per gli incarichi - di cui al comma 6 dell’articolo stesso - a loro affidati, entro 15 giorni , incorrono nelle sanzioni pecuniarie previste dal comma 9 dell’articolo 53. Vai al documento

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Settembre 2015 08:26
 

Segnalo che nel sito www.liberodileo.it sono presenti:  il blog rinnovato, le News sempre aggiornate, il FORUM e le FAQ di interesse per il personale amministrativo della scuola e una nuova raccolta di link molto ricca.  Puoi trovare mie notizie anche su Linkedin alla pagina http://it.linkedin.com/pub/libero-di-leo/5b/1a7/1b1 e su Google+ alla pagina https://plus.google.com/113554514956230137360/posts?hl=it


Copyright © 2018 liberodileo.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Cerca con Google

 

News Studio Cataldi

News powered by
Logo studio Cataldi


.


Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information